La storia della religione in Italia

Le prime popolazioni italiche, i greci ed i romani praticavano forme di religione politeista, concentrate sulla venerazione di figure mitiche, che oggi noi conosciamo come gli dei della mitologia classica. La religione svolgeva un ruolo centrale sia nella vita degli Etruschi che dei Greci e dei Romani. A partire dalla predicazione di Gesù di Nazareth, l’impero romano subì un lento processo di cristianizzazione. Nell’anno 313, con l’editto di Milano, l’Imperatore Costantino I rese lecita la predicazione del Cristianesimo. Infine, nell’anno 380 l’Imperatore Teodosio I emanò l’editto di Tessalonica, appoggiando ufficialmente la religione Cristiana.

shutterstock_433185037Dal Cristianesimo alla coesistenza tra religioni

Come ben sa chi ha conseguito una laurea in religione, le religioni sono sempre coesistite tra di loro. Nei primi secoli del Cristianesimo, la simbologia e la liturgia delle religioni pagane furono adattate alle esigenze del Cristianesimo, per rendere più facile la conversione di quanti praticavano la religione tradizionale dei romani. I processi storici di migrazione, come anche la globalizzazione, in anni molto più recenti hanno prodotto un diverso tipo di coesistenza tra religioni. Oggi persone che professano religioni diverse vivono nella stessa città, nello stesso quartiere e spesso anche nello stesso palazzo. Le nostre società sono diventate società del pluralismo religioso.

Comprendere le religioni è costruire la pace

La differenza di abitudini, rituali e credenze tra persone che praticano religioni diverse nei secoli scorsi è stata causa di sanguinose guerre. In periodi più recenti, le differenze religiose sono ancora usate come pretesto per giustificare l’esercizio della violenza contro altri esseri umani. Comprendere le differenze tra le varie religioni non significa dover abbandonare la propria fede. Piuttosto, comprendere le differenze è di aiuto a tutti quanti vogliono costruire una società pacifica. La laurea in religione offre il tipo di conoscenze che mettono l’individuo in grado di raggiungere una comprensione della storia e dello sviluppo di tutte le religioni. In un mondo sempre più diviso, è una laurea importante.